Articoli del mese di settembre 2005

Magiaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

Scritto il 30 settembre 2005 nella categoria Citazioni

Quando la musica non è più musica… ….la musica diventa MAGIAAAA!!!!!

Commenti

comments

Campione del mondo, campione del mondo…

Scritto il 25 settembre 2005 nella categoria sport

Finalmente!Un decennio dopo i tempi di Michael Schumacher la benetton (ops scusate adesso si dice Renault) torna con un campione del mondo: Fernando Alonso! Era Ora!!! Si vede che quest’anno il cappellino che mi sono comprato ad inizio stagione ha portato bene, speriamo che sia finito lo strapotere degli juventini della Ferrari e di tutti gli altri. E soprattutto speriamo che adesso nessuno ce lo rubi a suon di milioni. E un bravo anche a Fisico!!!

Commenti

comments

Bello è bello

Scritto il 23 settembre 2005 nella categoria Me stesso

Ho preparato il fotoracconto delle nostre viaggio in Sicilia. Lo trovate cliccando qui.

Commenti

comments

Gloria

Scritto il 21 settembre 2005 nella categoria Me stesso

Il giorno 16 settembre 2005 è nata GLORIA, la mia nipotina, figlia di Cinzia e Daniele. Stamattina l’ho vista per la prima volta, dopo essere tornato dalle ferie in Sicilia, di cui vi racconterò…

Commenti

comments

Il Lercio

Scritto il 9 settembre 2005 nella categoria Libri

Sto leggendo in questo periodo "IL LERCIO" di Irvine Wesh, un genio moderno della scrittura. La storia in sè è una delle solite di Wesh (non so se avete mai letto qualcosa, tipo "Trainpotting", mediocre libro da cui hanno tratto un film a dir poco meraviglioso, pieno di ciniche verità di cui solitamente si preferisce non parlare), anche se stavolta il protagonista non è uno sbandato, ma un "tutore della legge". In realtà è sbandato anche lui come tutti gli altri. Quello che mi fa impazzire è lo stile di Welsh: sembra proprio che sia stato scritto o meglio pensato dal protagonista. La punteggiatura, la costruzione delle frasi, gli errori nei tempi dei verbi, le circonlocuzioni e i sinonimi e le parole usate… fantastiche. Scrittore dotato di una fantasia insuperabile (nel modo di scrivere ripeto, non nella storia). C’è ovviamente chi non piace (e voglio credere e sperare che siano la maggioranza), infatti su di un sito ho anche letto "

Si arriva quasi ad avvertire nausea e ad averne abbastanza di questo ammasso di bassezze, lerciume e immoralità che, a lungo andare, appaiono fin troppo gratuite e scontate". Cmq se vi piace il genere compratelo. NB: non è roba da signorine, come si diceva una volta.

Commenti

comments