Un pirla con la laurea

Scritto il 6 maggio 2018 nella categoria Riflessioni

E' di questi giorni la notizia che l'Avvocatura dello stato ha respinto il ricorso dei maestri senza laurea. Eh si perchè per insegnare alle elemantari pare che definitivamente ci voglia la laurea. Come al solito il patatrac è causato da motivi "italiani": una legge del 1990 obbligava chi avesse voluto insegnare ad avere una laurea, ma fino al 2002 è stata data la possibilità ad iscriversi alla graduatorie anche chi non disponeva del famoso pezzo di carta

Risultato? Migliaia di insegnanti che rischiano grosso. 
Ovviamente la legge del buonsenso non si tiene mai in conto. E chi nel frattempo si è trasferito per seguire la cattedra? E chi ha magari una certa età e difficilmente troverà altri impieghi? E chi ci ha creduto? Ma davvero è scientificamente meglio il primo pirla che passa, ma con la laurea in tasca, che persone che magari insegnano da anni e anni?

Non ci siamo

Commenti

comments

Scrivi un commento a "Un pirla con la laurea"