Riassunto

Scritto il 2 dicembre 2017 nella categoria Me stesso

Il riassunto della mia vita:
Gli amici: "ma tu non lavori mai?"
Le tipe: "ma tu lavori sempre? Ti lascio!"
I professori: "potevi fare di più"
I colleghi: "sei un pazzo"
I compagni di scuola: "sei un pazzo, ma a volte geniale"
Le tipe che non ci stanno: "sei dolce e intelligente, ma restiamo solo amici" (frase presa in prestito dal mio amico Bob Loser)
La mamma: "studia! E stai su bel dritto"
Gli stupiti: "ma davvero hai due lauree?"
I qualunquisti: "beato te che hai i soldi"
Quelli che la sanno lunga: "ma perché non fai il lavoro per il quale hai studiato? Almeno faresti i soldi, senza essere costretto a lavorare anche di domenica"
(come direbbe Guccini: "Io tutto, io niente, io stronzo, io ubriacone, io poeta, io buffone, io anarchico, io fascista, io ricco, io senza soldi, io radicale, io diverso ed io uguale, negro, ebreo, comunista! Io frocio, io perchè canto so imbarcare, io falso, io vero, io genio, io cretino, io solo qui alle quattro del mattino, l’angoscia e un po’ di vino, voglia di bestemmiare!" 

La mia vita è varia, interessante e bella come una foto in bianco e nero d’autore. Per renderla a colori ci vorrebbe una come lei… "Lei che dorme e non sa che ci sei, lei che forse non la sentirà mai" (questa invece è di Vasco)

 

Commenti

comments

Scrivi un commento a "Riassunto"