L’autunno ha le sue magie. Anche se è una stagione che hai dei lati tristi, come quando guardi malinconicamente le tue magliette a maniche corte e le sposti dall’armadio sapendo che per un bel po’ non potrai più indossarle. Non sei triste solo per le magliette, ma anche e soprattutto per il freschino che non ti permette di usarle…
Quando esci al mattino e c’è freddo, e non sei ancora abituato. Sei costretto a mettere già il piumino e ti senti tutto intirizzito. Poi magari piove anche.

Però l’autunno ha le sue magie. Ha soprattutto i suoi colori. Qualche giorno fa stavo tornando da Cima Colletta verso Brallo, quando nella strada sopra Bocco una folata di vento ha fatto scendere una pioggia di foglie multicolori. Che forte, pareva di essere in un quadro. I colori dell’autunno sono i più belli, quelli che si adattano meglio ai quadri.

 

Commenti

comments