Articoli del mese di gennaio 2019

Rimbambi

Scritto il 17 gennaio 2019 nella categoria Brallo

 

Scendere in un fosso di notte per convincere a parole un Bambi ðŸ¦Œ ferito o stordito (un "rimBambi") ad uscire e fuggire libero nel bosco: fatto âœ…

Commenti

comments

Trova Milli – 20

Scritto il 11 gennaio 2019 nella categoria Altro

 

Quiz: trova Milli.
Indizio: stranamente è molto stanca.

Commenti

comments

Sono storto

Scritto il 11 gennaio 2019 nella categoria Citazioni,Me stesso

Vorrei essere nato al contrario per poter capire questo mondo storto.

Commenti

comments

Canegatto

Scritto il 9 gennaio 2019 nella categoria Altro

Qui vediamo una gatta europea, sul suo "balcone" mentre osserva e tiene sotto controllo un bulldog inglese che passa lì di sotto.

Commenti

comments

Dani

Scritto il 7 gennaio 2019 nella categoria Altro,Brallo

Da un momento all'altro mi aspetto la tua telefonata per chiedermi: "Fa, hai mica una paio di tekking del 42?". Ogni volta che tiro dentro la merce dal negozio di Brallo guardo in piazza per cercarti su quella panchina, a fumarti la tua sigaretta prima di andare a casa, oppure per andare insieme a pranzare. Come qualla volta: "andiamo dalla Michela?" – "No, Dani, non mi sento tanto bene (io, cazzo, ero io che non mi sentivo bene quel giorno!)… però… ma si dai vengo, almeno chiacchieriamo un po' ". E infatti abbiamo chiacchierato: di Londra, dove ero stato la settimana prima, delle varie commesse che lui aveva avuto in negozio in tanti anni, del telefono che gli avevo suggerito io e col quale si trovava bene e quasi quasi ne voleva un altro uguale… e due ore dopo eri lì, appoggiato al tuo bancone, e ti mancava il respiro. E ti abbiamo steso per terra (abbiamo dovuto farlo in tre) e quel signore (che poi ho saputo essere un soccorritore esperto) mi ha mandato a prendere quel defibrillatore, quel cazzo di maledetto defibrillatore che non funzionava. E lui ci provava a muovere quel tuo pancione, su e giù, su e giù… E ti sei abbandonato, in quel negozio che avevi creato tu. "Pianeta Sport", o come dicevano tutti "da Daniele"
E ogni tanto sono in giro per Voghera e mi verrebbe voglia di passare da te, come al solito, e sentirmi dire: "Caffè? andiamo al bar di qui o di là?" e poi: "Senti, ma ho il computer che non mi funziona bene, come faccio a…". e io magari a chiederti consigli su un lavoro da fare, un qualcosa da comprare, una cosa da fare. E mi mancano i tuoi messaggi, mi facevano ridere. E quelli che mi dicevano: "Sono stato di là da tuo cognato, il cow boy". E mi manca venire a casa tua, la casa che ti eri costruito, con la tua bella famiglia, la famiglia che ti eri costruito. E le tue foto con Gloria, che ce le avevi dappertutto, e dicevi che era la tua principessa. Mi manchi Dani, mi manchi tanto. Hai voluto rimanere giovane per sempre

Commenti

comments

La scala alla scala

Scritto il 4 gennaio 2019 nella categoria Altro

 

Millicent è un'amante del teatro: eccola alla SCALA !

Commenti

comments

Rooonf

Scritto il 4 gennaio 2019 nella categoria Altro

 

Voglio cibarmi dei miei sogni

Commenti

comments

Taci

Scritto il 4 gennaio 2019 nella categoria Citazioni

Taci. Su le soglie
del bosco non odo
parole che dici
umane; ma odo
parole più nuove
che parlano gocciole e foglie
lontane.
Ascolta. Piove
dalle nuvole sparse.
G.d'A.

Commenti

comments