Sono stufo. In questa lunghissima campagna elettorale, che dura quasi da 5 anni, sono quasi stanco di sentire proposte… contro!

Anche l’altro giorno l’Onorevole Fabio Mussi ha dichiarato che, se andrà al governo la coalizione di sinistra, per prima cosa bisognerà cambiare le leggi fatte dal governo attuale. Prodi non perde occasione per rilasciare affermazioni simili. Ogni legge o proposta dell’attuale maggioranza viene sempre criticata dicendo "la cambieremo".

Forse questi signori non hanno capito bene cosa significa l’alternanza della politica. Non bisogna pensare quasi solo esclusivamente a distruggere quello che ha fatto l’avversario, bisognerebbe invece avere delle proposte migliorative.

In qualsiasi parte del mondo cih va al potere critica legittimamente chi lo ha preceduto, se a parer suo non ha governato bene, ma non ha come scopo unico quello di "l’è tutto sbagliato, l’è tutto da rifare".

Voi, sinceramente, avete capito quali sono i programmi di governo del Professore, a parte cancellare le leggi fatte da Berlusconi?

Certo che Berlusconi è un fobia per tutti: avversari ed alleati. Tutti parlano di lui e solo di lui, dell’Italia non gliene frega a nessuno.

Berlusconi parla di se stesso, Prodi parla di Berlusconi, Casini parla di Berlusconi, Rutelli parla di berlusconi, ecc ecc.

Commenti

comments