Warning: Use of undefined constant read_seconds - assumed 'read_seconds' (this will throw an Error in a future version of PHP) in D:\inetpub\webs\fabiotordiit\blog\wp-content\plugins\ST4_most_read.php on line 142
La cocaina dei bambini – fabiotordi

(raccolta molto sparsa di pensieri)

fabiotordi

La cocaina dei bambini

Avete mai sentito parlare di Metilfenidato? Forse si con il nome commerciale di Ritalin. E’ la cosiddetta medicina per i bambini iperattivi.
Che bestialità. in primis mi domando che male ci sia ad essere iperattivi: in questo mondo dove siamo tutti anestetizzati dal lavoro, dalla tv, dalla scuola, vedere dei bambini che siano più attivi della media dovrebbe far piacere, anche se comprendo le difficoltà dei genitori. Questo non giustifica la somministrazione di un medicinale che è derivato dalle anfetamine. Ma voi dareste veramente a vosto figlio delle anfetamine?? tra l’altro questa droga porta a dipendenza fisica, simile alla cocaina. Infatti fa parte della stessa categoria di stupefacenti.
Ma vi rendete conto? Ormai la gente, dopo anni di autodiagnosi e automedicazioni a cura di antibiotici che hanno arrecato più danni che benefici, adesso la situazione peggiora. In questa società di infelici, la gente si prende gli psicofarmaci come fossero caramelline allo succhero, e, di conseguenza, tentano di propinarli ora cneh ai bambini. inconcepibile. Se pensi di diventar felice con una pillola di droga fallo pure, ma lascia stare i bimbi. Ricordate il film trainspotting? Quando Renton dice di esseri procurate le pastichhe da sua madre che è "in modo domestico e socialmente accettabile una drogata anche lei". Verissimo.
In america ci sono già adolescenti che si procurano apposta il Ritalin per sballarsi. Risultati? Gli stessi della cocaina: nervosismo, insonnia, pulsazioni sballate, e poi se si peggiora allucinazioni, idee suicide, comportamenti violenti e pscicotici.  Non buttate ‘sta merda nel sangue dei vostri figli, piuttosto se non li sopportate più fatevi un cannone voi…
Se non ricordo male nel tempo che fu in Cina ai bambini vivaci davano l’oppio. Vi sembra una barbarità? Beh è la stessa cosa. Se son veramente troppo vivaci non è che magari avete sbagliato qualcosa nell’educazione? Non salvatevi mascherandovi dietro ad un pillola.
X altre info: www.giulemanidaibambini.org/

Commenti

comments

Previous

Verrà la morte e avrà i tuoi occhi

Next

Etimologia dei brand

1 Comment

  1. franci

    Sto giusto frequentando il corso di neuropsichiatria infantile..il disturbo da deficit di attenzione e l’iperattività sono vere e proprie malattie, non si tratta di calmare bambini agitati e di far contenti dei genitori, ma di permettere a questi bambini di avere una vita serena e normale. Il termine “iperattività” non sembra così grave, ma dopo aver visto dei video protetti portati dal prof. con bambini che soffrono di questo,ti assicuro che spaventa e che è una malattia seria..non sono paragonabili ai bambini agitati che vediamo a volte in giro!! E’ vero che spesso si è abusato di Ritalin -proprio per questo in Italia oggi sono pochissimi i neuropsichiatri che lo possono prescrivere- ma per molti è l’unica speranza di una vita normale. Questo è quello che sto studiando al corso..leggendo “giùlemanidaibambini” si dicono cose un pò diverse ad es. che non è una malattia..a questo punto non saprei..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén