Come tutta la massa di pecoroni anche io lunedì sera mi sono accodato per vedere questo film.

Giudizio: a me è parso molto fedele al libro. Ovvio, qualche discordanza c’è, ma un film deve essere per forza una riduzione del libro, altrimenti durerebbe troppo.

Il libro mi era molto piaciuto e ho sempre pensato che se ne avessero tratto un film sarebbe stato un buon film in quanto il libro è molto incalzante e ha tutti gli ingredienti ottimali per un film di cassetta: il mistero, l’intrigo, il bel professore e la poliziotta giovane e gnocca, l’azione, i colpi di scena, ecc. ecc. Il regista Ricky Chunningam (per gli amici e per chi non vedeva Happy Days -ma chi???- Ron Howard) ha fatto un buon lavoro.

Per chi non ha mai letto il libro: beh credo che sia comunque un bel film avvincente. Dura il giusto, non annoia e scorre bene.

Per quanto riguarda tutta la pubblicità che il Vaticano ha fatto al libro e al film: bravi!!!! Le sale erano tutte piene!

Commenti

comments