Ultimo giorno di luglio.
Stamattina Mr. Bain non ha fatto il miracolo. Però ha un sistema più giusto: ti fa andare alle 8, ma se entro le 10 e mezza circa non ti ha trovato lavoro, manda tutti a casa e si scrive i numeri di telefono, così nel caso ti chiama.

Dopo sono andato…. indovinate dove? Ecco, da Anna. Ormai ci ho messo le radici. Mi ha trovato un appuntamento, così mi è saltata l’iscrizione alla Callan.
Ristorante italiano a West Hampsted, qui vicino (mezz’ora). Cercavano un aiuto in cucina, che sapesse perlomeno tagliare una cipolla. Eccomi. Come al solito mi facevo i miei filmini. Si lavora solo alla sera, dalle 6. Bene, ho tutto il giorno libero. E poi è abbastanza vicino. La zona è tranquilla, il posto è piccolo, così non c’è casino. I proprietari due ragazzi italiani di Caserta, avranno la mia età o forse meno. Benissimo.
Invece subito doccia fredda, cercano uno con esperienza. Mi hanno fatto provare lo stesso, non facendomi fare in realtà nulla di quello che dicevano: ho grattugiato formaggio e lavato pentole. E poi mi hanno fatto andare. Perlomeno stavolta ho cenato gratis e non mi hanno preso per il culo più di tanto, solo 3 ore.

Un saluto a Davide, che è a Brallo da solo e non gli passa.
Un saluto al maestro (anzi Teacher) Michele, che mi ha assegnato tanti punti per il blog e un saluto a Eva che dice di aver trovato la donna della mia vita.

Commenti

comments