Gente della notte

Scritto il 30 Agosto 2005 nella categoria musica

Parlare in una macchina davanti a un portone
ed alle quattro e mezzo fare colazione
con i cornetti caldi e il caffelatte
e quando sorge il sole dire buonanotte
e leggere il giornale prima di tutti,
sapere in anteprima tutti i fatti belli e brutti,
di notte le parole scorrono più lente
però è molto più facile parlare con la gente,
conoscere le storie, ognuna originale,
sapere che nel mondo nessuno è normale.
Ognuno avrà qualcosa che ti potrà insegnare,
gente molto diversa di ogni colore. (Jovanotti)
E' in un giorno di pioggia che ti ho conosciuta, il vento dell'ovest rideva gentile e in un giorno di pioggia ho imparato ad amarti mi hai preso per mano portandomi via. (M.C.R.)
E sarà un'altra volta...per lei Una nuova canzone...per lei Una storia d'amore...Per lei ...lei che dorme e non sa che ci sei... ...lei che forse non la sentirà...mai !!! (Vasco)

Commenti

comments

Scrivi un commento a "Gente della notte"