Dopo una notte non trascorsa meravigliosamente tra il caldo e il materasso di marmo, una colazione in un bar di simpaticoni e un altro breve giro x Siena a vedere il battistero e il duomo. Che bel fresco che fa tra queste stradine all’ombra, non sembra vero. Pensa te.

A mezzogiorno ancora strada, fino a San Gimignano. E’ un borgo medievale veramente ben tenuto. Vale al pena visitarlo. Non capisco come siano riuscito a mantenere tutto quanto così intatto. Una casa…. un quartiere… ma un intero paesone!!! Complimenti davvero. La sua caratteristica è data anche da numerose torri che svettano tra le altre costruzioni.  Anche qui strapieno di stranieri, che erano la maggioranza. Il caldo e la stanchezza si fanno sentire, ma c’è lo spazio per un pranzetto in un ristorante in salita


San Gimignano

Ancora mezz’ora di strada e si raggiunge Volterra. Subito una piacevole novità: qui è l’unico posto della Toscana dove i parcheggi sono gratuti, miracolo! Anche  qui c’è il borgo medioevale con resti romani ed etruschi. Notevole e interessante. Per una qualche stranezza della geografia, Volterra è in provincia di Pisa. Boh?


Il teatro romano di Volterra

Con una statale si raggiunge (dopo x curve, con x molto alto) Rosignano e da li si fa tutta autostrada fino a Voghera.
La Toscana è sempre bella.

The End

Commenti

comments