Ho letto “IL SEGRETO DEL TREDICESIMO APOSTOLO” di Richard è Rachael Heller.Diciamo che non è da cestinare (un libro non lo è mai), ma è da considerare se lo trovate in edizione economica. Un libro da ombrellone, ecco. Sembra la brutta copia di un libro di Dan Brown (che checché se ne dica da tenere la tensione sempre altissima). Gli elementi ci sono tutti: un hacker diventato quasi una spia, una bella ricercatrice, un grosso mistero che affonda le radici ai tempi di Gesù, una congrega (anzi più di una) di cattivoni che vorrebbero arraffare l’oggetto segreto, ecc. Il fatto è che sono assemblati non perfettamente. Come quando la tua amica ti indica gli ingredienti della ricetta, ti mostra come preparare il tutto, ma tu non sei abile come lei e il risultato è un po’ così così.

Commenti

comments