Ho letto questo libro di Carla Ottonello: “Oltre l’orizzonte“. E’ una raccolta di poesie.

Sono quasi tutte poesie che esprimono sentimenti “positivi“, come amore, allegria, pace, amicizia, ma anche nostalgia, paura, preoccupazione, ecc.

Sono tutte poesie “semplici“, senza costruzioni classiche e complicate, senza metriche, scritte con parole semplici, ma non per questo sono poesie banali.

Lo scopo di un’opera d’arte (di qualsiasi genere) è, a mio parere, quello di suscitare emozioni. Alcune di queste poesie mi hanno regalato qualche minuto di nostalgia, di sogni, di ricordi, di quiete, ecc.

Commenti

comments