Senza Linea

Scritto il 26 Luglio 2011 nella categoria Cronache

Capitolo 4: senza linea. Dopo svariati giorni senza possibilità di telefonare (si poteva solo ricevere), a furia di fax e telefonate (ve l’ho detto che in totale ne ho fatte più di cento!!!) sono riuscito a far riattivare la linea. Il brutto è che ogni volta che telefono devo rispiegare daccapo tutta la faccenda, che si riassume in tre punti distinti: voglio la declassazione, ho già pagato le bollette, non sono Bartali Luigi. L’ennesima operatrice mi dice che a lei non risulta nessuna declassazione in corso quindi mi consiglia di rimandare il megafax. Ok, lo faccio. Nel frattempo arriva un’altra bolletta, la 2/2011, dove ci sono segnati 3 euro e 36 centesimi per il fatto di aver pagato in ritardo la ormai famigerata bolletta 4/10. Non è certo per i 3 euro, ma mi girano le scatole: ma perché devo pagare una mora per una bolletta che ho pagato il giorno 8 luglio 2010 quando scadeva il 13 luglio 2010? Ritelefono. Mi suggeriscono di non pagare, apriranno loro una richiesta per rimettere tutto a posto. Sempre così succede: a volte trovi qualche operatore sgarbato o maleducato che quasi quasi dice che è colpa mia, o che in ogni caso loro non ci possono fare niente. E allora cosa ci stanno a fare, dico io? E’ ovvio che io chiamo il 191 se ho dei problemi con la linea, se loro non possono risolverli io non so cosa dire, non li chiamo mica per fare due chiacchiere! A volte trovi degli operatori cortesi che si prendono a cuore il mio problema, ma alla fine si arrendono dicendo che non riescono a fare nulla visto che hanno il terminale bloccato. Siamo a marzo, sono passati mesi, e ancora non hanno fatto NULLA. Non poco, NULLA DI NULLA. La bolletta risulta sempre non pagata, la linea sempre intestata a Bartali e le fatture arrivano sempre con canone affari. Risultati zero.

Che faccio, mi arrendo e li mando tutti a…pescare? Vediamo domani come si evolve la vicenda..

Commenti

comments

Scrivi un commento a "Senza Linea"