La beffa finale

Scritto il 28 Luglio 2011 nella categoria Cronache

Capitolo 7: la beffa finale (almeno spero che sia l’ultima). Un bel giorno di giugno, che succede? Chiamo a casa e la voce mi dice: "Wind, messaggio gratuito, il numero da lei chiamato è inesistente". Provo da un altro cellulare: "TIM, informazione gratuita, il numero da lei chiamato non è attivo". Non è attivo?? Provo in tutti i modi e non riesco. Appena posso faccio una prova dal telefono per vedere se è almeno utilizzabile per le chiamate, invece mi dice "Spiacente, questa linea non è abilitata per le chiamate uscenti". Cosaaaaaaaa?? Altra mezza dozzina di telefonate. Giuro che se mi avessero chiamato ancora signor Bartali sarebbe uscito il fuoco dalla cornetta. Invece no, però al 191 mi dicevano: "la sua linea non risulta, non è attiva". Grazie mille intelligentone, me ne ero accorto anche io, anzi chiamavo proprio per questo, non per sentirmi dire i problemi che ho, ma per cercare di risolverli. "Chiami il 187". Allora chiamo il centottantasette. "Caro signore, la sua linea non risulta". Eh grazie, ma se non risulta più come linea affari e non risulta ancora come linea residenziale io cosa devo fare? Attaccarmi al tram? La risposta è stata "Si, aspetti 48 ore e poi tutto si aggiusterà.": Speriamo.

Noi facciamo passare solo 24 ore e vediamo domani mattina la prossima puntata.

Commenti

comments

Scrivi un commento a "La beffa finale"