(raccolta molto sparsa di pensieri)

fabiotordi

Borat – Silver Surfer

Sono andato anche io a vedere Borat. Mi ha deluso. Praticamente, dopo che hai visto i provini, hai visto il film. Oltre a quelle ci sono poche altre scene divertenti. E’ troppo demenziale (e lo dice uno che non si pernde un solo film di natale di De Sica). Probabilmente è adatto allo humor americano e poi forse in lingua originale rende di più. In America Borat è un personaggio conosciuto di un programma televisivo. Diciamo che non è un film imperdibile.

Voto: 5,5

Ma la cosa più bella è stato il trailer di un film che uscirà la prossima estate: Fantastic Four: Rise of the Silver Surfer. Ma vi rendete conto? Quei quattro zuzzurelloni dei Fantastici Quattro alle prese con l’idolo Silver Surfer, uno dei miei supereroi Marvel preferiti. Quando ero ragazzino mio cugino Maurizio mi ha ceduto tutti i suoi vecchi fumetti dei FF, Devil, Uomo Ragno, ecc. Mi sono letto le avventure di Hulk, Ant Man, Thor, i Vendicatori, Dottor Destino, Capitan America, Submariner, Iron Man, ma uno dei personaggi più affascinanti era lui: Silver Surfer. Arrivava da mondi sconosciuti e si faceva i cazzi suoi viaggiando con un’eleganza mai vista sulla sua tavola a incredibili velocità.

Qui potete vedervi il trailer

Commenti

comments

Previous

Come riconoscere la categoria EURO dell'auto

Next

Jaxtr

1 Comment

  1. dissento: l’ironia feroce che permea l’intera pellicola, pur impattando violentemente nei modi sul pubblico in sala è IMHO un satira sottile (benchè cammuffata da volgare) e lucidissima : alcune scene sono autentici capolavori di originale cruda comicità, non necessariamente politically uncorrect. ( quando andremo in Kazakstan verificheremo se sono effettivamente molto razzisti ed usano le donne come oggetti)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén