(raccolta molto sparsa di pensieri)

fabiotordi

Beffa Mediaworld

L’altro giorno leggendo il Corriere della Sera, vedo una megapubblicità di Mediaworld:

Un’offerta stepitosa. Tra l’altro leggo che è possibile acquistare anche on-line: fantastico!!!

Ieri sera, dopo mezzanotte mi collego al sito www.mediaworld.it ma non c’è ancora nulla.

Prima di andare a nanna, verso l’una passata, mi ricollego, ma dell’offerta ancora nessuna traccia.

Stamattina vado a lavorare in negozio. Quando torno per pranzo, verso l’una, mi ricollego, ma il sito è momentaneamente non funzionante. Verso le 2 torna agibile, ma mi dice che gli IPOD sono esauriti. Allora chiamo una dozzina di volte il numero verde prima di prendere la linea. La gentile signorina mi avverte che gli IPOD sono terminati.

Ma come? Non dovrebbero essere 4000?
Si ma sono stati venduti tutti stanotte on line.
Ma se mi sono collegato anche io e non c’erano.
Si vede che li hanno messi dopo.

Avete capito? Qui mi sento proprio preso per il…. naso!

Così loro sicuramente nei prossimi giorni continueranno a fare pubblicità di questa offerta, facendosi belli, ma il prodotto NON ESISTE!!! Non è più disponibile!!!

Ma ci sarà qualcuno che controlla se queste disponibilità ci sono realmente e a chi vanno vendute? C’e’ scritto che è possibile acquistare solo un prodotto a testa.
E voi mi dite che in Italia, popolo di internet-fobici, ci sono 4000 persone che si alzano di notte per comprare on line un ipod? Hahahaha. Se chiedessi questa cosa a mia mamma non capirebbe neanche quello che sto dicendo!!!

Ma mi faccia il piacere, signor Mediawordl!!!!

Commenti

comments

Previous

Composizione suprematista

Next

Bancopoli

3 Comments

  1. mind

    è assurdo… a milano c’erano tre volanti della polizia a sedare gli animi… il sito mi sembra una presa per il culo… il call ceter uguale (fortunatamente è un numero verde) risultato tre giorni di ricerca per nulla e quando mi vedo su canale 5 tre deficenti vestiti da numerini che pubblicizzano ancora l’ipod a 99 euro mi salgono i fumi al cervello l’italia è proprio il paese delle banane e noi i coltivatori

    la cosa più assurda che fino alle 16.30 di oggi 12/12 sul sito risultavano disponibili… e dopo 1000 chiamate e 20000 click sul sito… nulla di fatto che bello se avessere un customer satisfaction i cui flagellarli

  2. ilan

    anch’io come tutti gli altri ho provato a comprare l’ipod mini da venerdì notte senza riuscirci quando ieri 12/12 alle 16.30 il miracolo è avvenuto e al N-esimo click sono riuscito a piazzarlo nel carrello e completare l’acquisto, terminato alle 16.32. subito dopo erano tornati non disponibili… vediamo ora cosa mi arriva a casa…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén