(raccolta molto sparsa di pensieri)

fabiotordi

Mi hanno scippato la prima serata

Una volta ero un teledipendente. Da bambino ero affascinato dalla TV, il mio sogno era quello di diventare editore o perlomeno conduttore. Giocavo a “Telefabio” creando palinsesti, mi inventavo studi televisivi, inquadrature, ecc. Mi ricordo ancora che casa mia era lo Studio1, la pineta del parco giochi lo Studio3, ecc.

Quando ero un teenager addirittura ero arrivato a crearmi un’agenda con i dati di tutte le tv che riuscivo a raccogliere: frequenze, indirizzi, numeri di telefono. Inutile dire che non me ne sono mai fatto niente.
Oltre a questo la tv mi piaceva guardarla, e molto. Ero proprio assuefatto. Non potevo immaginare la mia settimana senza TV Sorrisi e Canzoni. Aspettavo il mercoledì per comprarlo e conoscere subito tutti i film, programmi e telefilm della settimana. Quello che non potevo vedere lo registravo (mi ero comprato il VCR coi miei sudati risparmi).
Mettevo sveglie e allarmi durante tutta la giornata per segnalare l’inizio dei programmi preferiti.

Circa dieci anni fa ho iniziato, senza volerlo, ma a poco a poco, a disintossicarmi. Se perdevo una puntata del telefilm o programma preferito, non mi importava più di tanto, e magari non la registravo neanche.

Ormai sono totalmente anti-teledipendente: non guardo un film in tv da anni e anni. Non vedo telefilm (l’ultima serie è stata X-files), rarissimamente vedo la prima serata, non so che programmi ci sono e men che meno i giorni, gli orari e il canale. Mi ricordo che le Iene sono su Italia1… e poco altro.
A pranzo mi guardo un tiggì, poi spengo. Alla sera tiggì mentre ceno, magari quei dieci minuti prima di programma a premi (uno qualunque, non ho preferenze) e magari dopo un po’ di Striscia (ma da qualche anno mi piace meno…). Poi o esco o mi fiondo al computer. Posta, contabilità, gestione siti vari, navigazione spicciola, lettura notizie, ecc. ecc.
Quindi verso le 22:30 / 23 ero abituato ad accendere la tv per vedermi qualche programma in seconda serata (solitamente zappando) e dopo ancora magari un film in videocassetta o dvd.

Solo che da un po’ di tempo a questa parte… Non c’è più la seconda serata. Ormai i programmi di prima serata finisco verso la mezzanotte. Chi ha voglia a quell’ora di mettersi li e iniziare un film? Io ci provo, ma finisce che accendo la tele, mi faccio un giro sui vari canali, poi verso l’una inizio il mio film e all’una e venti sono già tra le braccia di Morfeo.

Così per veder un film ci metto più di una settimana

Televisione

Commenti

comments

Previous

Tassa di soggiorno

Next

Hard Disney

2 Comments

  1. becks

    per curiosita’, ti sei annoiato della tv in generale, della tv analogica, della tv digitale, della tv satellitare, o della iptv ? =)
    sul satellite qualcosa di decente c’e’ sempre
    ciao

  2. non lo so, mi sono annoiato del mezzo, credo. Nel senso che passo il tempo al computer oppure esco, ho perso la buona abitudine di leggere (ormai leggo solo quotidiani e riviste, libri sempre meno) e l’abitudine (buona o cattiva che sia) della tv.
    Ogni volta che mi decido di veder la tele, mi metto li e mi addormento regolarmente. Infatti quando vado al cinema è una tortura stare li due ore fermo…

    La parabola non ce l’ho… ma non ne sento la mancanza visto la poca tv che guardo.

Rispondi a becks Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén