(raccolta molto sparsa di pensieri)

fabiotordi

Avatar

Sono anche io uno di quei tanti italiani (e europei) (e…"mondiali") che è stato al cine a vedere questo nuovo film. I miei soci hanno voluto vedere la versione 3D e proprio di questo volevo parlarvi.

Il film è bello, non c’è che dire, basti pensare che alla fine della proiezione è scattato l’applauso (giuro! …ma siamo in Italia…). La storia è avvincente e, anche se dura parecchio, appassionante.

Il 3D invece lo reputo abbastanza insopportabile. Nei primissimi istanti avevo quasi deciso di togliere gli occhialini e guardarmi il film così, ma mi sono subito reso conto che avrei visto male, come se mi fossi tolto le lenti a contatto. Quindi li ho rimessi. Il secondo aspetto negativo, parlando proprio di lenti a contatto, è stato che mi si sono seccati gli occhi, forse per il maggior sforzo. Infine è subentrato il mal di testa (sintomo comune a molti, ho notato). Insomma, sinceramente se fosse stato "normale" e non "3D" mi sarebbe piaciuto di più.

Volete provare l’esperienza del 3D? Andate a Gardaland, dove il filmino dura 5 minuti: vi divertite, ci appassionatre e la cosa finisce lì. Secondo me le 3 ore di Avatar sono un po’ troppe per il 3D.

Commenti

comments

Previous

101 cose prima di morire

Next

Gadget tecnologici

2 Comments

  1. x vedere non sfuocato una volta tolti gli occhialini si puo guardare con un occhio solo …. certo che per tre ore e’ improponibile

  2. davide

    Il 3d di gardaland merita,e ogni anno immancabilmente io e Fabio andiamo a venerarlo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén