Ho visto al cinema questo film. Non è sicuramente il miglior film della serie, ma non è neanche male, siceramente pensavo peggio. La prima parte è abbastanza triste, ma Rocky è sempre stato malinconico, no?

Stranamento è uno di quei film che avrei voluto durassero un quarto d’ora in più, per “spiegare” un po’ meglio la seconda parte, dove succede tutto troppo in fretta… ma pazienza.

Il film è godibile, parla della “vecchiaia” del campione, che ha sempre qualcosa da dire e da insegnare. Oltre a lui però mancano altri personaggi di spessore, sono quasi tutti poco più che comparse. (Da segnalare un cameo di Mike Iron Tyson)

Il succo della morale del film può essere riassunto con una massima di Confucio:

L’importante non è evitare le cadute, ma rialzarsi sempre.

Voto: 7

L’altro giorno in dvd ho visto “Gorky Park“: che nostalgia, un film americano che parla del babau: l’Unione Sovietica. Ormai quel mondo cinematografico non esiste più. Anni 80!

Commenti

comments